di Francesco Giliani • Ripubblichiamo in occasione degli ultimi sviluppi in Algeria un articolo del 2003 sulla guerra di liberazione del 1954/62.

 

Leggi tutto: La guerra di liberazione algerina 1954-1962

di Serena Capodicasa • Quando si parla di populismo e di “regimi populisti” il primo continente che viene alla mente come fonte di esempi storici è quello latinoamericano.

Leggi tutto: Il populismo in America Latina tra teoria e prassi

di Rob Sewell • Il più delle volte nelle rivoluzioni, quando gli avvenimenti vanno per le lunghe, soprattutto dopo la prima ondata vittoriosa, le masse possono avere l’impressione che le conquiste della rivoluzione stiano sfuggendo loro di mano. I settori avanzati del proletariato, avvertendo la pericolosità della situazione, iniziano a diventare impazienti e a voler riprendere l’iniziativa. La situazione era proprio questa in Germania alla fine di dicembre del 1918 e all’inizio di gennaio del 1919.

Leggi tutto: L'assassinio di Rosa Luxemburg e Karl Liebknecht

di Rob Sewell • In occasione del centenario della rivoluzione tedesca del 1918, pubblichiamo la traduzione del secondo capitolo del libro di Rob Sewell "Germany 1918-33 - Socialism or Barbarism", pubblicato dalla Wellred Books (Londra) e dai compagni britannici della Tendenza marxista internazionale.

Leggi tutto: La rivoluzione in Germania del 1918

di Walter Held • La storia del partito bolscevico russo, della rivoluzione d’Ottobre, dei primi anni della Repubblica Sovietica e dell’Armata Rossa è la storia di un successo politico grandioso e senza pari nella storia delle rivoluzioni. Lenin e Trotskij, tuttavia, furono privati del successo nel campo che, in ultima analisi, è quello decisivo: quello della rivoluzione internazionale. La sconfitta della rivoluzione portò al trionfo della controrivoluzione e alla grottesca ascesa, senza precedenti nella storia contemporanea, di Adolf Hitler e del nazismo tedesco.

Leggi tutto: Perché la rivoluzione in Germania fallì 1918 – 1923

di Adnan Khan • Oggi nei mass media borghesi le notizie sull’Afghanistan riguardano solamente il fondamentalismo islamico, la jihad, i signori della guerra e i cartelli della droga. Sebbene questi mali siano una triste realtà della vita nell’Afghanistan odierno, non è sempre stato così. Quaranta anni fa una rivoluzione era quasi riuscita a far uscire il paese dalla sua arretratezza, nella quale venne però rigettato a seguito di una controrivoluzione fondamentalista sostenuta dall’imperialismo. Per comprendere l’attuale situazione in Medio Oriente, così come la crescita delle forze reazionarie, è necessario analizzare l’ascesa e la caduta della rivoluzione di Saur in Afghanistan nel 1978.

Leggi tutto: La rivoluzione afgana di Saur del 1978: cosa ha ottenuto, come è stata sconfitta

novita' - "Storia del boslcevismo" di A. Woods

In difesa dell'Ottobre

 

Nuovo libro - "STALIN" di Lev Trotskij

i nostri libri

La nuova epoca

Teoria e prassi

arte e rivoluzione

Chi siamo

 

 

 

Ecco il nuovo sito marxismo.net! Accanto a rivoluzione.red, legato al quindicinale Rivoluzione, Sinistra Classe Rivoluzione si è dotata di un secondo sito, rinnovando il vecchio dominio marxismo.net. Il nuovo marxismo.net, oltre ad accogliere i testi della rivista Falcemartello, approfondirà questioni di teoria marxista, metterà a disposizione testi classici ma offrirà anche un'analisi dei principali avvenimenti della nostra epoca sulla base delle armi teoriche del marxismo.

il vecchio sito di FalceMartello

Contatti

Iscriviti alla Newsletter

Showcases

Header Color

:

Content Color

:

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web. Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o disattivarli nella sezione cookies. Per saperne di più